Bertolini Autogru offre un servizio completo di noleggio minigru elettriche su Piacenza e provincia. Le minigru elettriche costituiscono un valido strumento per molte aziende operanti nei più disparati settori, soprattutto nell’edilizia e nell’industia meccanica. Servono a sollevare e trasportare carichi pesanti e ingombranti da un punto a un altro di una struttura. La loro principale particolarità riguarda la compattezza, perfetta per operare sia in spazi aperti sia all’interno dei capannoni. Le migliori soluzioni sul mercato le propone Bertolini Autogru, grazie a una vasta gamma di modelli messi a disposizione della clientela per il noleggio a Piacenza. Si trasportano facilmente, proprio perché le dimensioni contenute consentono di caricare le minigru elettriche su qualsiasi automezzo commerciale così da raggiungere il luogo di destinazione, senza la necessità di presentare richiesta agli uffici competenti di autorizzazioni per la circolazione di mezzi speciali. Per le manovre è sufficienti un addetto, che può gestire i comandi in modo da portare i materiali nei diversi punti. Non si deve essere in possesso di patenti o abilitazioni specifiche perché l’alimentazione è elettrica e non vi è quindi l’uso di carburanti fossili. Il loro uso è confortevole.

Ci sono alcune tipologie particolari di minigru elettriche a che richiedono la frequenza di un corso di formazione per imparare i movimenti più importanti e alcune nozioni su come gestire i carichi. In base alle proprie esigenze di spostamento delle merci si può scegliere di prendere in locazione macchinari che hanno una portata compresa tra le 10 e le 25 tonnellate oppure mezzi piccoli concepiti appositamente per operare in spazi molto piccoli e per svolgere attività come le vetrate ingombranti. Inoltre questo tipo di modelli hanno in dotazione cingoli per facilitare lo spostamento sul luogo di movimentazione delle merci senza che lascino segni sulle pavimentazioni interne.

Noleggio Minigru Elettriche Cingolate

I cingoli sono un elemento presente in buona parte delle minigru elettriche perché il sistema usato consente un semplice spostamento nei capannoni, senza dover ricorrere ad altri mezzi, e inoltre non lascia segni sul pavimento. Le ruote antitraccia sono pensate proprio per le operazioni da compiere nei capannoni, in particolare quelli appena costruiti o ristrutturati. Solitamente i macchinari, mentre vengono spostati, creano una scia che resta indelebile sulla superficie, rovinando così l’aspetto estetico.

Le minigru elettriche contano sulla dotazione di gomme create con sostanze naturali, senza alcun additivo colorante. Questo fattore consente di evitare di lasciare tracce, solitamente dovute al colore nero degli pneumatici comunemente usate per le gru. Il vantaggio presentato non è tuttavia l’unico, infatti è possibile usufruire di dispositivi di sicurezza per garantire l’incolumità degli addetti, dal manovratore agli operai impegnati nell’area di lavoro. Si può altresì agire su tutti i tipi di suolo, inclusi quelli sdrucciolevoli grazie alla perfetta aderenza al terreno e alla stabilità del mezzo assicurata da appositi equipaggiamenti. I cingoli consentono di sentire la pressione del motore che contribuisce così a far restare la gru ben piantata a terra. Molto apprezzato dagli utilizzatori è anche il braccio, disponibile in due versioni: fisso o idraulico. La differenza consiste nell’estensione del braccio stesso. Nel primo caso non vi è la possibilità di estendere verticalmente il braccio, ma lo si può ruotare di 360 gradi lungo l’asse per permettere uno spostamento rapido delle merci. Non si devono compiere molte manovre per far tornare le minigru elettriche nella posizione di partenza. Nel secondo caso, invece, si ha l’opportunità, grazie al sistema idraulico con pistoni, di arrivare ad altezze elevate e questo è utile per lavorare su facciate oppure per portare materiali nelle parti più alte della struttura in cui si lavora. Questo modello è certamente il più richiesto, perché permette di operare in diversi ambiti e di riuscire a trasferire prodotti di ogni genere nei vari punti. Ad esempio nei magazzini per lo stoccaggio su scaffali posti in verticale. La facilità di movimentazione non riguarda solamente l’altezza, ma qualsiasi tipo di manovra, tenendo presente che è possibile raggiungere anche i punti più lontani e con accessi più complessi.

Per il noleggio delle minigru elettriche a Piacenza si può scegliere in base alle reali necessità di lavoro e di utilizzo, eventualmente chiedendo consiglio ai tecnici di Bertolini Autogru, sempre pronti ad aiutare il cliente nelle decisioni. Possono elencare le caratteristiche e fornire ragguagli per lo spostamento si specifiche merci in determinate strutture. Lo staff è a disposizione del committente per qualsiasi necessità, così da agevolare il processo di noleggio e permettere al cliente di concentrarsi sul lavoro da eseguire. Le minigru sono un supporto per l’impresa, quindi per approfittare dell’efficienza e dell’efficacia è bene noleggiare il mezzo più adatto alle condizioni di lavoro. La portata dei macchinari è di 6 tonnellate per 3 metri, la larghezza totale ammonta a 1,6 metri, il raggio di lavoro raggiunge i 18,6 metri, mentre la lunghezza del braccio riesce ad arrivare a 22,7 metri.

Noleggio Minigru Elettriche Semoventi

Tutte le minigru elettriche sono semoventi, cioè sono autonome nei movimenti per merito della trasmissione cingolata, richiedendo l’intervento di un solo manovratore. I due modelli disponibili sono: idraulico e fisso. Le minigru fisse per essere trasferite da un posto a un altro del cantiere o del luogo di lavoro, vanno necessariamente caricate su un camion, anche di piccole dimensioni. Si devono mettere in conto quindi tempi più lunghi e maggiori risorse di uomini e mezzi per la gestione del macchinario. Le gru idrauliche hanno un motore elettrico dotato di una buona potenza, tanto da essere indipendenti per spostarsi, quindi non è necessario impiegare altri mezzi e si può lavorare anche portando il macchinario in punti distanti all’interno del cantiere. Non è comunque possibile condurre le minigru su strada, perché non hanno l’omologazione richiesta dal Codice della Strada. Se ci si deve muovere all’esterno dell’area di lavoro serve comunque un piccolo veicolo commerciale per poter caricare e muovere la gru compatta. La caratteristica della semovenza è perfetta per spostare il macchinario anche mentre è carico, così da riuscire a risparmiare tempo e di raggiungere qualsiasi punto dell’area di lavoro, accedendo ad ogni spazio.

Prima di noleggiare le minigru elettriche a Piacenza è meglio chiedere al competente e cortese staff di Bertolini Autogru di conoscere le caratteristiche tecniche di ogni mezzo messo a disposizione per il noleggio, così da scegliere in modo consapevole quello più adatto alle proprie esigenze. Il beneficio della vasta gamma di gru consiste nel poter trovare il modello idoneo al lavoro da svolgere e, specialmente per realizzare operazioni all’interno delle industrie e delle imprese edili. La ricerca di soluzioni che siano veloci e pratiche è solitamente l’obiettivo delle aziende, perché l’ottimizzazione dei tempi e delle risorse permette di raggiungere ottimi risultati e soprattutto di risparmiare denaro, a vantaggio del bilancio. A contribuire ai vantaggi di ottimizzazione ci sono i tanti elementi in dotazione ai macchinari, come ad esempio i piedi stabilizzatori da usare quando si devono caricare e scaricare i materiali da un camion e quindi la minigru deve essere ferma. Si garantisce la massima sicurezza degli addetti e della merce da movimentare.

La semovenza, presente negli impianti fissi e idraulici, aiuta a gestire tutte le operazioni con semplicità. Se si sceglie la versione con sistema idraulico si può inoltre usufruire di una maggiore automazione, da utilizzare semplicemente azionando i comandi presenti sul quadro elettrico che costituisce la centralina delle minigru elettriche. Se si opta per il sistema fisso si può beneficiare della rotazione del braccio di 360 gradi sull’asse, in modo da movimentare rapidamente il carico. Il braccio fisso si può ripiegare per avere meno ingombro nelle fasi di trasferimento del macchinario tra le diverse parti della struttura o dell’area in cui si opera. Lo spostamento della merce in verticale, tuttavia, va affidata alle minigru che sfruttano il sistema idraulico, perché il braccio in questo caso è allungabile fino ad altezze importanti. Le schede tecniche permettono comunque di conoscere i dettagli utili a definirne l’impiego.

Quali sono gli ambiti di utilizzo delle minigru elettriche?

I settori in cui adoperare le minigru elettriche a Piacenza sono innumerevoli, anche se le imprese edili sono tra i principali clienti del noleggio, proprio perché le gru compatte si prestano ai tanti usi di spostamento dei materiali, consentendo il raggiungimento dei diversi punti del cantiere e delle strutture da costruire o ristrutturare. La compattezza facilita il trasporto su qualsiasi veicolo commerciale e soprattutto permette di adoperare i macchinari in qualsiasi spazio, anche quelli piccoli. Il posizionamento degli infissi in zone alte dei fabbricati, ad esempio, si possono usare con tranquillità, perché le minigru elettriche sono l’ideale, così come per far arrivare i materiali nella parte alta delle facciate esterne o di portare ai diversi piani gli articoli necessari per l’esecuzione delle opere edili. Canne fumarie, oggetti ingombranti, tegole sono alcuni dei materiali da trasportare con le gru di dimensioni contenute. I cantieri edili non sono gli unici ambiti di intervento, infatti nelle industrie, all’interno dei capannoni, le gru diventano perfette per sistemare i prodotti da stoccare, di qualsiasi dimensione e peso siano, le minigru elettriche a ne consentano lo spostamento. Le scaffalature in verticale possono essere facilmente gestite se si usano le gru, portando sui diversi ripiani gli articoli da riporre, approfittando della sicurezza massima, così da garantire l’incolumità degli operatori.

Grazie alle ruote antitraccia non rimangono segni sul pavimento, così come non si possono respirare scarti della combustione, evitando peraltro l’inquinamento dell’aria. L’uso dell’elettricità è una garanzia in più per la salubrità degli operatori. Le minigru elettriche possono essere utilizzate anche per i traslochi industriali, ad esempio per muovere i macchinari, caricandoli sui camion alla partenza e scaricandoli nel nuovo stabilimento, o semplicemente muovendoli da un punto all’altro dell’ambiente produttivo. Inoltre quando si realizzano elementi particolarmente pesanti e ingombranti, una gru per spostarli dai macchinari al magazzino, le gru compatte sono l’ideale per muoversi e riuscire a movimentare gli articoli in modo rapido. Con la consolle si possono decidere e controllare tutte le manovre da compiere, così da essere sicuri e veloci in ogni azione.

Le minigru elettriche vanno bene anche per trasferire materiali con precisione millimetrica e possono portare merce delicata, come ad esempio le lastre di vetro, sempre più usate in architettura. Bertolini Autogru consente di usufruire di formule differenti del noleggio per rispondere alle reali esigenze della clientela, fornendo nell’eventualità anche addetti alle manovre delle piccole gru. Non si affrontano gli oneri dell’acquisto e della manutenzione, prendendo in locazione, con costi contenuti, macchinari in ottime condizioni e sottoposti a verifiche periodiche per fornire al cliente la massima efficienza. Nel caso si verifichino guasti durante l’utilizzo, Bertolini Autogru si occupa della riparazione oppure della sostituzione del macchinario entro 24 ore dalla richiesta di intervento del committente.

Bertolini Autogru - Noleggio minigru elettriche a Piacenza
Piacenza - Emilia Romagna