La formazione degli operatori, un aspetto molto importante per Bertolini Autogru

La formazione degli operatori che lavorano in un’azienda di noleggio piattaforme aeree è fondamentale e Bertolini Autogru presta particolare attenzione e tempo a questo aspetto.
Lo stabilisce la legge, nel Testo Unico in materia di sicurezza sul lavoro D. Lgs. 81/2008 già citato in altri articoli, ma è indispensabile per il tipo di attrezzature complesse e pericolose che si maneggiano.

Il Testo Unico definisce nello specifico i concetti di Formazione, Informazione ed Addestramento.

Per Formazione si intende il processo “comunicativo-educativo” attraverso il quale si trasferiscono ai lavoratori le conoscenze e le procedure utili alla acquisizione di competenze per lo svolgimento in sicurezza delle rispettive mansioni e alla identificazione, alla riduzione e alla gestione dei rischi;

Informazione è il complesso delle attività dirette a fornire conoscenze utili alla identificazione, alla riduzione e alla gestione dei rischi in ambiente di lavoro;

L’Addestramento invece è il complesso delle attività dirette a fare apprendere ai lavoratori l’uso corretto di attrezzature, macchine, impianti, sostanze, dispositivi, anche di protezione
individuale, e le procedure di lavoro. E’ anche un processo che porta ad una “familiarizzazione” con la piattaforma che sarà utilizzata.

Gli articoli 36, 37 e 73 del D.Lgs. 81/2008 stabiliscono che il datore di lavoro ha l’obbligo di formazione e informazione degli operatori sotto la propria responsabilità, mentre l’articolo 18 stabilisce che il datore di lavoro deve prendere le misure appropriate affinché soltanto i lavoratori che hanno ricevuto adeguate istruzioni e specifico addestramento accedano alle zone che li espongono ad un rischio grave e specifico.

Viene in pratica stabilito che il datore di lavoro che opera nel settore del noleggio di piattaforme aeree o le concede ad un proprio dipendente (ma anche a un’azienda esterna incaricata di svolgere lavori in quota all’interno del proprio stabilimento) oltre che dover provvedere alla formazione dell’operatore deve assicurarsi che l’attrezzatura venga utilizzata solo dagli addetti formati.

Lo stesso articolo 37 precisa chiaramente che il contenuto della formazione deve essere facilmente comprensibile per i lavoratori e deve consentire loro di acquisire le conoscenze e competenze necessarie in materia di salute e sicurezza sul lavoro.
Quando la formazione riguarda lavoratori immigrati, essa avviene previa verifica della comprensione e conoscenza della lingua veicolare utilizzata nel percorso formativo.

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *